La pulizia all’interno di condomini o uffici e luoghi pubblici deve essere effettuato da Aziende iscritte al registro delle ditte o nell’albo provinciale delle imprese artigiane.

Sono diversi i requisiti che un’azienda deve avere per essere iscritta a questo registro. Ma soprattutto sono salate le multe per i condomini che affidano le pulizie ad aziende non in regola. Vediamo adesso quali requisiti devono avere le ditte per aver diritto a iscriversi.

REQUISITI DI ONORABILITÀ (Art. 2, L. 82/94)

Il titolare dell’impresa individuale, tutti i soci di società in nome collettivo, gli accomandatari delle società in accomandita e gli amministratori di qualsiasi altro tipo di società, comprese le cooperative, nonché eventuali institori e procuratori preposti all’esercizio dell’impresa o di un ramo della stessa, devono produrre:

Una dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante il possesso dei requisiti di onorabilità; Inoltre, sempre ché non siano già tenuti a produrre la suddetta dichiarazione di onorabilità, i soggetti di cui all’art. 85 del D.Lgs. 159/11, incluso il preposto alla gestione tecnica, se presente, devono rendere una Autocertificazione antimafia.

  1. REQUISITI DI CAPACITA’ ECONOMICO-FINANZIARIA (Art. 2, comma 1, D.M. 274/97)

I requisiti di capacità economico-finanziaria si intendono posseduti al riscontrarsi delle seguenti condizioni (attestate dall’impresa con la dichiarazione di cui al modello S.C.I.A. 82/94):

  1. Iscrizione all’INPS e all’INAIL, ricorrendone i presupposti di legge, di tutti gli addetti, compreso il titolare, i familiari e i soci prestatori d’opera;
  1. Assenza di protesti cambiari negli ultimi 5 anni a carico del titolare delle imprese individuali, dei soci per le società di persone, degli amministratori per le società di capitali e per le società cooperative, salvo riabilitazione ai sensi dell’art. 17 della legge 7 marzo 1996, n. 108, ovvero dimostrazione di avere completamente soddisfatto i creditori;
  1. Titolarità di c/c bancari.
  1. REQUISITI TECNICO-PROFESSIONALI (Art. 2, commi 2 e 3, D.M. 274/97)

(UNICAMENTE PER LE ATTIVITÀ DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE)

I requisiti di capacità tecnica ed organizzativa si intendono posseduti con la preposizione alla gestione tecnica di persona dotata di uno dei requisiti sotto elencati:

  1. a) assolvimento dell’obbligo scolastico (per i nati entro il 31.12.1951, licenza elementare o 5 anni di frequenza scolastica; per i nati successivamente a tale data, licenza media o 8 anni di frequenza scolastica) e svolgimento di un periodo di esperienza professionale qualificata nello specifico campo di attività, di almeno 3 anni, all’interno di imprese del settore, o comunque all’interno di uffici tecnici di imprese od enti, preposti allo svolgimento di tali attività, in qualità di dipendente qualificato (livello III, IV o V del C.C.N.L. in vigore dal 01.06.2001 – livello III, III super o IV del previgente C.C.N.L.), familiare collaboratore, socio partecipante al lavoro o titolare di impresa;
  1. b) attestato di qualifica, corso professionale o diploma di istruzione secondaria superiore che prevedano un corso almeno biennale di chimica nonché nozioni di scienze naturali e biologiche;
  1. c) diploma universitario o di laurea in materia tecnica utile ai fini dello svolgimento dell’attività.

Noi di Gestire srl ci occupiamo di tutti i servizi di pulizia, manutenzione e disinfestazione. In assoluto rispetto di tutti i regolamenti e certificazioni. Richiedici un preventivo scegli la sicurezza di un partner affidabile!

 

Cliccando su "Accetto", acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi